L’identità nell’ocra e nel filo

I gruppi in visita potranno conoscere l’arte della tessitura e della decorazione dei tessuti.

A partire dal Neolitico, filatura e tessitura rivestono un ruolo di primo piano all’interno dei gruppi umani. Con l’ausilio di strumenti di archeologia sperimentale, come fusi e fusaiole, i gruppi in visita potranno conoscere l’arte della tessitura e della decorazione dei tessuti. Dopo la visita interattiva alla sala espositiva museale, gli allievi si cimenteranno in laboratorio nella realizzazione di un frammento di tessuto, che potranno portare con sé (attività più lunga) o nella riproduzione di una fusaiola in argilla. Escursione fino al sito neolitico sulle rive del lago e attività pratica presso spazio delle ricostruzioni open air.

Obiettivi

Scoprire come l’Uomo nella Preistoria sfruttò i materiali della Natura per realizzare, a livello pratico ma non per forza elementare, ciò che serviva, selezionando materiali da utilizzare e trasformare tramite vere e proprie tecnologie. Un viaggio alla scoperta di “saperi” che svelano una forte compenetrazione dell’Uomo con il suo ambiente, con scelte e modalità tutte da scoprire. Schede di approfondimento per insegnanti. Ogni partecipante porterà con sé il proprio manufatto.

Informazioni
Mezza giornata o giornata intera.
Minimo 10 massimo 25 alunni per gruppo.
Modulo giornata intera: 10 euro; modulo mezza giornata: 7 euro ad alunno (gratuità insegnanti e alunni con disabilità). Qualora il gruppo classe sia inferiore ai 10 partecipanti, il costo dell’attività sarà 11 euro o 8 euro con le medesime gratuità. La mezza giornata prevede la scelta tra l’attività laboratoriale e/o l’escursione allo spazio open air.
Prenotazioni
Compila e invia il modulo a info@lemusestudio.it